Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: digressione--- G/s vs Gs

  1. #1
    Bimmer di 1° Livello L'avatar di evangelist
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Piacenza, PC, Italia.
    Età
    46
    Messaggi
    194
    Potenza Reputazione
    15

    digressione--- G/s vs Gs

    non so se interessa ma...

    possedendole entrambe (ed entrambe "vestite" da Paris Dakar anche se se la 100 è sbagliata di colore) volevo dare i miei 2 cents sulle moto in oggetto...


    La G/s: the first, definita la Range Rover su 2 ruote ha introdotto il concetto di maxi enduro. prodotta dal 1980 al 1987 (ma sviluppata ben prima sui campi di gara) introduce il monolever e accensione elettronica. Il telaio è il solito >1969 ovvero del /5 rivisto nei servizi il motore è a volano alleggerito e, come già detto, elettronico.
    Moto facile, molto. sembra una Graziella in città, debole in frenata (soprattutto se non ha l'irrigiditore di ponte anteriore senza il quale la forcella svergola in frenata) ma molto efficace nel misto. Praticamente indistruttibile (se si ha 1 sensore di hal, 1 centralina e 2 membrane carburatori non si teme il giro del mondo per davvero) ha il difetto (se si può dire così per altri è pregio) della sella doppia un po troppo corta che non favorisce la vita a bordo in 2.

    GS. La sua evoluzione... Telaio semper lu (o giù di li) e motore portato a 1000 cc... 10/15 cv in più (dipende da annata i primi più potenti per assenza sls (riduzione inquinamento)) ma viene introdotto il PARALEVER ... ovvero la svolta per le moto a cardano. Fino ad allora la trasmissione "usciva" dal cambio per mezzo di uno snodo (crociera) e da li andava dritta verso una conica che "girava" la forza verso lo ruota. Con il paralever (tuttora in uso sulle moderne) esiste una seconda crociera lato coppia conica che, attraverso un braccio di reazione permette alla ruota posteriore di copiare al meglio la strada e d scaricare la potenza (senza perdite di aderenza come capitava sul modello precedente.
    Unito ad una forcella ant più efficace (da 36 mm di diametro contro i 30 della precedente), un telaio reggisella più lungo (con conseguente miglioramento dell'abitabilità per il passeggero) e un vestito più protettivo porta questo modello ai vertici del moto turismo , perfettamente sfruttabile anche ai giorni nostri...

    quale scegliere? nel dubbio le ho entrambe ma dovessi dare un parere tutta la vita la seconda... con un Wp dietro e molle e olio giusto davanti non è difficile vedere facce stupite in cima ai passi....
    2002 Tii 1972 Malaga Rot unipro ... da 41 anni orgogliosamente in famiglia!

  2. #2
    Moderatore BYCI 2017
    L'avatar di mach patrol
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    46
    Messaggi
    5,968
    Potenza Reputazione
    212
    Hey benriletto! Io non ho mai posseduto giesse.. ne ho provate solo due (una pd e una liscia..monolever entrambe) le impressioni che riferici alla facilita' di guida le confermo in pieno (l'ho usata per l'esame integrativo della patente per l'estero: l'otto l'ho fatto con un margine pazzesco ) motore burroso e disponibile a tutto, ma in quanto a guida "sportiva" ....da prendere...con le molle (wp) .
    Le paralever e le 100 non le ho mai provate.
    Qui posso dirlo.. non le amo molto perché sono un po' tirate via nelle rifiniture e l'aspetto spartano non mi conquista, ma... ne apprezzo la possibilita' di uso...incondizionato in ogni tipo di percorso.

    Non vorrei dire un'eresia ma una transalp dell'87 dinamicamente è molto simile (anche prestazionalmente) e ancor piu' facile da guidare... fascino inesistente a parte, costa un decimo...

  3. #3
    Bimmer di 1° Livello L'avatar di evangelist
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Piacenza, PC, Italia.
    Età
    46
    Messaggi
    194
    Potenza Reputazione
    15
    il paralever è letteralmente un altro pianeta, molto facile e stabile e, cosa non poca importante, riesce a mettere per terra tutta la "forza" del motore...
    sulla mia ho rivisto la ciclistica e l'unico limite resta la "frenata" (tra virgolette, in realtà rallenta con forza).

    nel mondo jappo c'è sicuramente roba interessante ma non frequento.. che Evangelista sarei?
    2002 Tii 1972 Malaga Rot unipro ... da 41 anni orgogliosamente in famiglia!

  4. #4
    Bimmer Avanzato L'avatar di ragno nero
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,184
    Potenza Reputazione
    137
    E le foto?


  5. #5
    Moderatore BYCI 2017
    L'avatar di mach patrol
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    46
    Messaggi
    5,968
    Potenza Reputazione
    212
    Dato che da poco sono "rientrato nel giro" delle bmw avro' occasione di provarla e aggiornare le mie sensazioni.

    quando ho iniziato ad appassionarmi del boxer bmw (nel 1976... la prima di papa'..) sono entrato in contatto con vari gruppi e ho cominciato a partecipare a raduni vari (questo dal 1990) e negli anni ho sempre notato una avversione per i prodotti giapponesi; pur amando col cuore, il magico flat twin, non ho ma disdegnato, anzi mi sono lasciato traviare dai gialli prodotti. Credetemi : bisogna sempre guardare dall'altra parte del ..muro
    Non avranno inventato nulla, ma le moto le sanno fare, eccome!
    A trent'anni () di distanza, l'effetto nostalgia premia logicamente i pionieri del settore (bmw gs) ma qualche bel "pezzo" l'han fatto anche in oriente.
    Mi unisco alla richiesta di foto( quelle dell'rs in primis!!!)

  6. #6
    Bimmer di 1° Livello L'avatar di evangelist
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Piacenza, PC, Italia.
    Età
    46
    Messaggi
    194
    Potenza Reputazione
    15
    vivo la passione per i motori assolutamente senza snobismo (non ne avrei motivo e non è nella mia natura)ma ovviamente da appassionato Bmw il gioco è dire che le jappo sono "un'altra cosa"....anche se occorre riconoscergli quanto meno il fatto di aver dato una scrollata al mondo moto (e anche auto) nei fine '60 ... con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti...

    Per le foto l'unica interessante del mio piccolo parco è la R RS del 1978 con colorazione Motorsport ... ma è ancora e tuttora in riassemblaggio (5 anni!) a "causa" della nascita dei figli e del pochissimo tempo che mi resta da dedicare alle moto e al 2002...

    Prometto che appena finito le posterò! Le altre sono delle "banali" G/S PD, Gs 100 Pd "sbagliato" (carrrozzeria giusta come pezzi di colore nero) e il K 100 Rs 16 v (quella alla quale sono più legato per il tanto tempo di posseso e i tanti km (>150000 ) fatti assieme...
    2002 Tii 1972 Malaga Rot unipro ... da 41 anni orgogliosamente in famiglia!

  7. #7
    Moderatore BYCI 2017
    L'avatar di mach patrol
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    46
    Messaggi
    5,968
    Potenza Reputazione
    212
    beh...foto lo stesso!! La K 16V è un pezzo che merita in assoluto.

  8. #8
    Bimmer di 1° Livello L'avatar di evangelist
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Piacenza, PC, Italia.
    Età
    46
    Messaggi
    194
    Potenza Reputazione
    15
    Eccole...

    le foto fanno pena ma rendono l'idea...
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    2002 Tii 1972 Malaga Rot unipro ... da 41 anni orgogliosamente in famiglia!

  9. #9
    Bimmer di 1° Livello L'avatar di evangelist
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Piacenza, PC, Italia.
    Età
    46
    Messaggi
    194
    Potenza Reputazione
    15
    nel frattempo ho trovato quelle 3 ore per riportare la Gs (quella bianca azzurra) alle condizioni di fabbrica... carrozzeria conservata che ha richiesto solo un po' di polish per tornare (quasi) splendente...
    2002 Tii 1972 Malaga Rot unipro ... da 41 anni orgogliosamente in famiglia!

  10. #10
    Bimmer di 1° Livello L'avatar di evangelist
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Piacenza, PC, Italia.
    Età
    46
    Messaggi
    194
    Potenza Reputazione
    15
    prossimo step dedicare tempo alle mie "ragazze" preferite....
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    2002 Tii 1972 Malaga Rot unipro ... da 41 anni orgogliosamente in famiglia!

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •